Ancora qualche giorno per il Milano Film Festival 2016

Amici di Milano e dintorni se ancora non ve lo hanno detto ci pensiamo noi a ricordarvi che dall’8 al 18 settembre si svolge la 1+20 edizione del Milano Film Festival, un evento che ha lo scopo di promuovere il cinema emergente internazionale, il quale ormai si svolge da due decenni nel capoluogo lombardo.

In previsione di questa nuova edizione gli organizzatori del festival hanno pensato di distribuire la kermesse in 11 giorni tra film e ospiti provenienti da tutto il mondo, tutti coinvolti in un nuovo esperimento cinematografico che quest’anno, oltre al MIMAT (Milano Musica Arte Teatro) e lo Spazio Oberdan della Cineteca di Milano, acquista due nuove location, ovvero il polo culturale di BASE Milano e il MUDEC (Museo delle Culture di Milano), con al seguito un’arena all’aperto adiacente ai magazzini del Teatro La Scala.

mff

A parte le location, anche quest’anno il festival è diviso in tre concorsi, il primo della lista è il Concorso Internazionale Lungometraggi, ovvero la reinterpretazione dei generi cinematografici in opere prime e seconde di registi italiani e internazionali; il secondo è il Concorso Internazionale Cortometraggi riservato a registi under 40 e in questa nuova edizione sono presenti ben 55 cortometraggi provenienti da 30 paesi; l’ultima sezione del festival è la seconda edizione del Nastro Azzurro Video Talent Award che a sua volta si divide in due categorie, Best Innovation on Tools e Best Innovation on Languages, con un premio di 3000 euro per ogni categoria di migliore produzione video.

E poi ovviamente non mancano i workshop, gli ospiti invitati a partecipare e una serie di eventi paralleli legati al cinema emergente come audiovisiva, ovvero un programma musicale basato su sperimentazioni visive e musica elettronica che si svolgerà nella sede BASE Milano.

Non possiamo proprio dirvi tutto quindi scaricate il programma dal sito del festival e poi raccontatecelo!

mff1

mff2

mff3

mff4

mff5

Share:
Mr. Cotton

Mr. Cotton

Lascia un commento