Ieri, oggi e design: col Salone alle porte

Il Salone del Mobile, e il relativo Fuorisalone, di Milano sono oramai prossimi: la settimana meneghina dedicata al Design, proveniente da tutto il mondo, inizierà il 12 aprile per terminare cinque giorni dopo.

Faccio questa breve premessa perchè questa settimana la presente rubrica non tratta di Design passato vs Design attuale ma vuole proporre – attraverso la lettura di un interessante articolo scritto da Daniele Gualeni – una riflessione su cosa significhi oggi fare Design (e su cosa significava ieri) che non trova occasione migliore di analisi e valutazione se non nella Design Week milanese.

L’articolo di Gualeni cita Enzo Mari e vi riporto qui l’intera citazione, sperando di stimolare la vostra curiosità e indurvi alla lettura del testo:

“Il salone del mobile di Milano sta in piedi su una parola che io giudico la porta dell’inferno, sulla parola CREATIVITÀ; tutti gli IMBECILLI di questo mondo vogliono fare i creativi”…

 

Qui trovate il testo di Daniele Gualeni. Buona lettura.

Io, ad ogni modo, sarò a Milano e cercherò di cogliere quanto di bello e utile ci sarà da cogliere.

(Michele)  PinterestFacebookTwitter

Share:
Michele Emme

Michele Emme

Lascia un commento