Wall Of The Week: le opere di FestiWall 2016 al completo

In questo Wall Of The Week vogliamo farvi un bel regalo, anzi cinque bei regali che vengono direttamente dalla Sicilia, esattamente da Ragusa dove i cinque artisti chiamati in causa hanno appena finito di completare le loro opere per FestiWall 2016 di cui vi abbiamo parlato in un save the date di qualche settimana fa e oggi vogliamo mostrarveli nel loro splendore con le immagini che potete ammirare di seguito.

SatOne - Neighbors Envy
SatOne – Neighbors Envy

Dal 6 Settembre fino a qualche giorno fa, il quartiere Selvaggio di Ragusa ha partecipato alla realizzazione di cinque capolavori di arte urbana firmati da cinque street artist di fama mondiale, SatOne, Agostino Iacurci, Evoca1, Hyuro e Fintan Magee, i quali hanno dato la possibilità ai residenti di osservare e vivere con occhi diversi l’ordinarietà architettonica dei palazzi circostanti attraverso la fantastia e la capacità dei cinque protagonisti di reinterpretare ognuno con il proprio stile inconfondibile proprio quelle superfici grigie.

I primi a completare le opere sono stati il nostro amico Agostino Iacurci e l’artista di origini venezuelane SatOne, il primo con un pezzo intitolato Immobile, ovvero quattro oggetti, una teiera, due vasi e un’anfora tenuti in un equilibrio verticale reso possibile da rametti verdi che sbucano dalle fessure degli stessi oggetti sui quali si posano tre uccelli e un uovo sulla parte estrema il tutto condito da una sana dose di colori di cui l’artista foggiano fa sapientemente uso da sempre così come SatOne che con Neighbors Envy invece preferisce utilizzare colori e scale cromatiche per dare vita ad un’esplosione di forme sinuose che spezzano la regolarità lineare delle linee geometriche del palazzo sul quale è nato il suo intervento. I lavori dell’artista dominicano Evoca1 (Untitled) e dell’artista argentna Hyuro (Una Donna Libera) vanno ad aggiungersi ai già bellissimi lavori che i due artisti hanno realizzato in giro per il mondo dove il pensiero creativo si fonda su un impegno politico e sociale che induce lo spettatore ad una riflessione che va oltre la semplice visione. L’ultimo a completare il proprio lavoro è stato il simpatico artista australiano Fintan Magee, il quale con The Gardener coglie un attimo di vita di un giardiniere che mentre compie uno dei suoi gesti rituali, quale la potatura di un ramo, ha lo sguardo rivolto altrove, magari su una passante con le buste degli acquisti appena fatti nella piazzetta adiacente dove ogni mercoledì si svolge il mercato.

Tutte opere bellissime, difficile dire quale sia la più bella perché ognuna è diversa ma lo spirito di partecipazione alla trasformazione della città di Ragusa è stato il comune denominatore di tutti i partecipanti, artisti e pubblico, a questa seconda edizione di FestiWall così come è avvenuto lo scorso anno. Dunque non ci resta che aspettare il prossimo anno e intanto augurarvi una buona visione con le immagini che abbiamo scelto per voi.

FestiWall: sito | facebook

 

 

Hyuro - Una Donna Lbera
Hyuro – Una Donna Lbera
Fintan Magee - The Gardener
Fintan Magee – The Gardener
Evoca1 - Untitled
Evoca1 – Untitled
Agostino Iacurci - Immobile
Agostino Iacurci – Immobile

Photo by Marcello Bocchieri Fotografo – Ragusa

Share:
Eva Di Tullio

Eva Di Tullio

Lascia un commento